progettareperlepersone - tecniche e strumenti dello user-centred design
Immagine  
"
lo user-centred design non persegue soluzioni totalizzanti e definitive, bensì un continuo miglioramento che si basa sui dati forniti dall’osservazione
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di stefano (del 30/05/2007 @ 12:07:40, in Analisi, linkato 1700 volte)
Questa analisi parte da un libro. Non un volume dedicato allo UCD o all’usabilità ma il catalogo di una collezione di oggetti di design. La peculiarità di questa collezione è quella di raccogliere oggetti di uso quotidiano costruiti da normali persone utilizzando materiali di scarto. Vladimir Archipov inserisce nel suo volume Design del popolo (Isbn Edizioni, 23 euro) una parte della sua collezione di oggetti raccolti durante gli anni ‘90 nella ex Unione Sovietica.

Gli oggetti non sono i soli protagonisti di questo libro. Esso contiene anche delle brevi presentazioni degli oggetti a cura delle persone che li hanno pensati e costruiti. Queste persone spiegano anche il motivo, la necessità che li ha spinti a costruire questi oggetti. Suona familiare vero? Persone, necessità/obiettivi e scenari. E una caratteristica che accomuna tutti gli oggetti: la funzionalità.

Cito brevemente alcuni passi di una presentazione per farvi capire: “Questo oggetto (…) l’ha inventato la mia insegnante di chimica (...) le era venuta questa idea geniale: aveva preso un astuccio di rossetto vuoto e aveva fatto una specie di rossetto di gesso. Ci aveva infilato un gessetto e man mano che lo usava lo tirava fuori facendo ruotare la base. Scriveva spesso alla lavagna e alla fine della lezione chiudeva l’astuccio e lo metteva sulla cattedra. Era molto elegante, adatto al suo stile (...). Ovviamente, gli insegnanti maschi non ne hanno bisogno, ma le donne devono dare il buon esempio, devono essere eleganti e in ordine. Non è bello avere tutte le mani sporche di gesso, che poi finirà sui vestiti... (...)".
(Racconto di Nataša a pagina 300).

Noi che progettiamo non per noi stessi ma per altri, abbiamo bisogno di strumenti che ci permettano di metterci nei panni delle persone che utilizzeranno il frutto del nostro impegno creativo e progettuale. I personaggi e gli scenari, con le tecniche che ci consentono di svilupparli, ce lo permettono e, cosa più importante, ci permettono di comunicare le necessità degli utilizzatori a tutti coloro che sono coinvolti nel progetto, committenti compresi.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di stefano (del 29/05/2007 @ 08:20:26, in Risorse, linkato 1559 volte)
Usability.gov è il portale del governo USA che contiene le linee guida per lo sviluppo dei siti web della pubblica amministrazione. La pagina dedicata ai personaggi, Develop Personas, è un ammirabile esempio di sintesi.
Attraverso un semplice schema basato su domande & risposte vengono trattati tutti gli aspetti sullo sviluppo dei personaggi. Nella sezione Related Templates & Examples sono anche inseriti sei ottimi esempi di personaggi.

Link: http://www.usability.gov/analyze/personas.html
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di stefano (del 23/05/2007 @ 09:05:26, in Segnalazioni, linkato 1491 volte)
Vi segnaliamo un articolo di Jared M. Spool che illustra i vantaggi che si ottengono inserendo i personaggi nel processo di sviluppo. L'articolo è apparso su User Interface 12 con il titolo Three Important Benefits of Personas.

Link: http://www.uie.com/events/uiconf/2007/articles/benefits_of_personas/
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di stefano (del 21/05/2007 @ 11:45:02, in Risorse, linkato 1687 volte)
Questo piccolo manuale, Persona Creation and Usage Toolkit, scritto da George Olsen, fornisce una serie di linee guida e di schemi che aiutano a sviluppare e a usare i personaggi. Dopo una breve presentazione sui contenuti e sui vantaggi derivanti dall’uso dei personaggi nello user-centred design, Olsen affronta tutti gli aspetti inerenti la loro creazione.
Di seguito vi forniamo l’elenco degli argomenti trattati.

Sources for Persona-building Information
Persona Types
Persona’s Biographic Background
Personas Relationship to the Business
Product’s/Business’ Relationship to the Persona
Specific Goals/Needs/Attitudes
Specific Knowledge/Proficiency
Context of Usage
Interaction Characteristics of Usage
Information Characteristics of Usage
Sensory/Immersive Characteristics of Use
Emotional Characteristics of Usage
Accessibility issues
Design issues
Persona Relationships
Using Personas
Prioritizing Functionality/Content
Evaluating Fit Criteria
Useful Definitions

Il toolkit è disponibile per il download al seguente indirizzo: http://www.interactionbydesign.com/presentations/olsen_persona_toolkit.pdf (149Kb)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di stefano (del 14/05/2007 @ 12:22:08, in Segnalazioni, linkato 2427 volte)

La Microsoft ha pubblicato una ricerca svolta per comprendere i comportamenti delle persone che utilizzano i siti di social networking. La ricerca è stata qualitativa a livello internazionale e quantitativa a livello europeo ed è disponibile per il download al seguente indirizzo:
http://advertising.microsoft.com/italia/ResearchLibrary/ResearchLibrary.aspx?Adv_ResearchReportID=431

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di stefano (del 10/05/2007 @ 08:58:05, in Segnalazioni, linkato 1491 volte)
Vi segnaliamo un articolo su come presentare argomenti persuasivi a favore dell'uso dello UCD apparso su UX Matters con il titolo When ROI Isn’t Enough: Making Persuasive Cases for User-Centered Design.

Link: http://www.uxmatters.com/MT/archives/000189.php
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di stefano (del 07/05/2007 @ 10:28:46, in Corso UCD, linkato 2214 volte)
Argomento: fase di produzione e pubblicazione e fase di ottimizzazione e manutenzione

Produzione e pubblicazione
In questa fase sono realizzate le pagine del sito web, è effettuata la programmazione lato client e lato server e sono rifiniti i contenuti. Le verifiche effettuate attraverso i test di usabilità su una o più versioni del sito web in produzione permettono di rifinirne l’interfaccia. Prima della pubblicazione è necessario effettuare un’attenta correzione delle bozze e il debug del codice.

Attività:
- test di usabilità
- test e analisi dei messaggi di errore

Le verifiche effettuate attraverso i test di usabilità su una o più versioni del sito in preparazione permettono di rifinire l’interfaccia del sito web.

Le attività in dettaglio
Test di usabilità
Cosa sono: sono lo strumento per valutare l'efficacia e la soddisfazione d'uso di un sito web da parte dello specialista di usabilità, con la collaborazione di persone chiamate a svolgere dei compiti attraverso l’interfaccia del sito web stesso. La metodologia usata è quella basata sul “thinking aloud protocol” (pensare ad alta voce), che prevede che la persona chiamata ad effettuare il test esprima ad alta voce pensieri, opinioni, commenti e le eventuali difficoltà mentre interagisce con l’interfaccia.
Quando farli: prima di iniziare un redesign, per la comparazione di prototipi in html e durante la fase di produzione.

Test e analisi dei messaggi di errore
Cosa è: consiste nel controllare i form, le pagine di errore e qualsiasi altra comunicazione generata da malfunzionamenti che i visitatori ottengono dal sistema e ha lo scopo di adottare un linguaggio comprensivo che indichi le modalità di uscita in una situazione inaspettata.
Quando farla: in qualsiasi momento della fase di produzione o durante i test di qualità da effettuare prima della pubblicazione.

Ottimizzazione e manutenzione
In questa fase il sito web viene monitorato per valutarne l’efficienza e l’efficacia. Possono essere introdotte piccole modifiche per affinarne le funzionalità.

Attività:
- analisi delle visite / web analytics (vedi III lezione)
- questionari e interviste  (vedi IV lezione)

I dati raccolti con i questionari e le interviste programmate dopo la pubblicazione del sito forniranno elementi per aggiornare e affinare i personaggi e saranno alla base dei futuri sviluppi del sito web.

Lezione aggiornata il 13/10/2010

Bibliografia commentata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di stefano (del 04/05/2007 @ 13:53:28, in Segnalazioni, linkato 1513 volte)
Vi segnaliamo un articolo di Leisa Reichelt sul perché l'uso dei personaggi è importante nello user-centred design e in quali ambiti possono essere usati con maggior beneficio. L'articolo è apparso sul suo sito personale con il titolo Yes, you should be using personas e ha dato vita ad un'interessante dibattito. Si consiglia, quindi, la lettura dei commenti al post e delle risposte dell'autrice.

Link: http://www.disambiguity.com/yes-you-should-be-using-personas/
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di stefano (del 02/05/2007 @ 11:21:42, in Segnalazioni, linkato 1457 volte)

Vi segnaliamo un articolo di Whitney Quesenbery, autrice di uno dei capitoli del libro The Persona Lifecycle (vedi bibliografia), su come abbinare i personaggi a storie e scenari. L'articolo è apparso sul suo sito personale con il titolo Personas and Storytelling.

Link: http://www.wqusability.com/articles/personas_storytelling.html

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1

< giugno 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
   
             


Titolo
Analisi (12)
Approfondimenti (5)
Bibliografia (1)
Corso UCD (8)
Eventi (3)
Idee (2)
Interviste (1)
Presentazione (1)
Recensioni (3)
Risorse (14)
Segnalazioni (52)

Catalogati per mese:
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017

Ultimi commenti:
Anche io ho sempre c...
11/05/2011 @ 11:55:59
Di Stefano Dominici
Mi trovo in sintonia...
10/05/2011 @ 15:04:56
Di Andrea Picchi
Io uso sempre InPriv...
09/05/2011 @ 17:30:40
Di Stefano Dominici


Titolo


27/06/2017 @ 04:04:02
script eseguito in 125 ms